Monte Berlinghera e Altalena Panoramica

Monte Berlinghera e Altalena Panoramica

16 Maggio 2024 0 Di Capo Coniglio

Per la nostra terza gita dell’anno saremo a soli tre passi dal cielo!

La terza gita della stagione in programma per domenica 2 giugno oggi è collocata in cima al Lago di Como, dove andremo a esplorare il Monte Berlinghera.

Dalla sua posizione privilegiata che permette di dominare l’Alto Lario, Il Monte Berlinghera, oltra a una vista panoramica spettacolare, rispetto ai suoi “competitor” offre un’originale altalena (collocata circa 300m più in basso, presso la Bocchetta di Chiaro), per godersi il panorama in tranquillità dondolando come se volessimo volare sul lago….un’esperienza da provare!

L’indimenticabile salita che percorreremo, parte dalla frazione di San Bartolomeo (1.204 m) e attraverso fitti boschi e alpeggi, arriva alla cima del Monte Berlinghera (1.930 m). Una cima super panoramica, con un’altalena che ci farà dondolare facendoci apparentemente tuffare sul lago! Ma è una cima che ha anche una sua storia, ricca di nascondigli naturali, dove aveva presidio la 52ª Brigata Garibaldi “Luigi Clerici” durante la Seconda Guerra Mondiale, e fece da scenario al massiccio rifornimento aereo Britannico nella notte del 5 aprile 1945.

Una volta sorpassata l’altalena panoramica presso alla bocchetta di Chiaro (1.660 slm), saliremo fino ad arrivare sull Vetta del monte Berlinghera, dove troveremo una cappella degli alpini distrutta e poco prima una croce di ferro.

La distanza totale della gita è di 6 km in totale e ha un dislivello positivo di circa 725m.

Bonus di Primavera

NOVITA’: Con i leggendari Green Rabbit diventi anche tu protagonista della gita!!!

Oltre alla gita principale prevista dal programma, saranno inoltre inserite una o più varianti che saranno valutate dagli stessi partecipanti tra tutte le alternative possibili che andremo a proporre.

Panoramica Generale

Le destinazioni finali di questa gita sono due:

  • l’altalena panoramica posta alla Bocchetta di Chiaro (1.666 slm)
  • il monte Berlinghera, situato a est dell’altalena a 30 min di cammino (cartello CAI)

Le tappe di questa gita e punti di interesse sono i seguenti:

  • Partenza da San Bartolomeo (1203 slm)
  • Alpe Predapiatta (1440 slm)
  • Alpe Di Mezzo (1540 slm)
  • Alpe Pescedo (1550 slm)
  • Bocchetta di Chiaro (1666 slm)
  • Monte Berlinghera (1930 slm)

Il dislivello positivo generale della gita è di 724 metri, come illustrato nella seguente figura:

MAPPA ALTIMETRICA DEL PERCORSO

La distanza totale della gita è di 3 km per arrivare al monte Berlinghera, circa 2,7 km per arrivare all’altalena panoramica (presso la Bocchetta di Chiaro). Faremo rientro poi per percorso ad anello.

Qui sotto mostriamo la mappa del percorso:

MAPPA TOPOGRAFICA DELLA GITA

Informazioni generali

• Il parcheggio adiacente alla chiesa di San Bartolomeo dove parte il sentiero per l’altalena panoramica, ha i posti limitati, contiene solo 5 posti auto. Sarà quindi fondamentale organizzarsi con il Car Pooling
• Non ci sono altri parcheggi comodi in zona
• La gita è molto panoramica, semplice e adatta a tutti
• Il ristorante “Baita del Vikingo” è piccolo e dispone solamente di un paio di tavoli. E’ usato prevalentemente come affittacamere. Non è affidabile per essere sfruttato per il pranzo o anche solamente per una merenda. Più gestibile invece nel caso in cui si decidesse di pernottare sul posto.

La strada da Sorico a San Bartolomeo (circa 10 km) è tutta asfaltata e con le seguenti caratteristiche:
• La strada è stretta ideale per le auto piccole, come una Fiat Panda o una Peugeot 108
• In alcuni punti la strada è stretta per una sola auto (senso alternato) e presenta curve a gomito
• La strada è senza guardrail ed è a tratti ondulata
• La strada è molto panoramica ed esposta, non consigliato a chi soffre di vertigini
• La strada è cedevole sul bordo
• Non ci sono ne rifugi né all’Alpe Pescedo, né sulla bocchetta
• Per questa gita prevediamo l’obbligo del pranzo al sacco (autogestito)

Condizioni del Sentiero

Il percorso non presenta mai tracce di neve o ghiaccio. Strada pulita su tutto il tratto.

Il percorso è facile, cammineremo prevalentemente su quello usato dalle jeep per arrivare al pianoro dell’Alpe Pescedo.

Strada gippabile nei pressi dell’alpe Pescedo

Tuttavia durante il cammino troviamo alcuni tratti di sentiero, nella parte iniziale nel bosco, dopo il paese dell’alpe Pescedo e per arrivare al monte Berlinghera. Qui sotto alcuni scatti giusto per dare un’idea:

Percorso dettagliato della gita

La partenza della gita parte dal sentiero dietro la chiesa di San Bartolomeo. Qui sotto una veduta del panorama dalla chiesetta.

Appena poco dopo essere usciti dalla zona di San Bartolomeo troviamo un posto chiamato Sasso del Piazzo.

località Sasso del Piazzo

Proseguiamo nel bosco fino ad incontrare una baita che indica che siamo giunti all’Alpe Predapiatta (foto qui sotto). Siamo già arrivati a metà strada rispetto alla nostra destinazione finale.

Alpe Predapiatta (1.440 slm)

Terminato il bosco giungiamo ad un pianoro con alcune casette e chalet ristrutturati, sul lato di sinistra troviamo l’Alpe Di Mezzo, mentre sul lato di destra troviamo l’Alpe Pescedo.

Proseguiamo dritto invece che andare al bivio a sinistra, che ci porterebbe alle case dell’Alpe di Mezzo. La strada a un certo punto svolta a destra. Prima di entrare nell’abitato di Pescedo, dobbiamo prendere la sinistra a un bivio e seguire le indicazioni per la Bocchetta di Chiaro. L’altalena panoramica si trova proprio in prossimità della bocchetta. Per aiutarci al bivio troviamo un cartello CAI (per la bocchetta l’indicazione è di 20 minuti) e dei pali di legno a formare il contorno di una porta (vedere foto qui sotto):

Bivio per la Bocchetta di Chiaro

Prima di raggiungere la bocchetta troviamo una caratteristica fontana di legno, per chi avesse voglia di dissetarsi bevendo dell’acqua fresca di sorgente d’alta montagna:

Dopo un quarto d’ora finalmente giungiamo alla nostra destinazione finale, la mitica altalena panoramica:

Poco più avanti dell’altalena vicino ai resti di pietre di una baita distrutta, troviamo un cartello CAI che ci indica il sentiero per il Monte Berlinghera (1.930 slm), con una tempistica residua di 30 minuti.

Indicazione finale per il Monte Berlinghera dalla Bocchetta di Chiaro
Veduta sul Lario dalla Bocchetta di Chiaro, nei pressi dell’altalena panoramica (al centro)

Dati Tecnici

Dislivello positivo totale: 725 m circa
Lunghezza Totale: 6 km (circa 3 km andata + 3 km ritorno)
Tempo indicativo: 3h (andata) + 2h (ritorno) = 5 ore (pausa pranzo esclusa)
Livello di difficoltà: 2/5 (livello tecnico FACILE)
Livello di esposizione: 1/5 (molto basso)
Allenamento richiesto: si richiede un livello di allenamento moderato

Parcheggio Inizio Percorso

Parcheggio San Bartolomeo

Parcheggio San Bartolomeo

Località San Bartolomeo
Comune di Sorico (CO)

Indirizzo Google Maps:
https://maps.app.goo.gl/u8TpHHKQcTXnsSsY8

NOTA: il parcheggio è gratuito ma i posti sono limitati!

Ritrovo per la Colazione

Location per la colazione: Bar Piscen
Via Vittorio Emanuele, 2, 22010 Sorico (CO)

Link Google Maps:
https://maps.app.goo.gl/aizXVGS6j77GqKYP8

Car Pooling

Partenza da:Inizio TragittoRitrovoDurata
Brianza6:508:001h 10′
Calusco D’Adda / Bergamo6:508:001h 10′
Milano6:108:001h 40′

Cronoprogramma

Tappa percorsoInizioFineDurataNote
RITROVO e colazione (link)8:008:3030 min 
Partenza dal ritrovo8:3030 min
Parcheggio San Bartolomeo9:0015 minvestizione
Inizio sentiero9:15
Alpe Predapiatta9:5030 min
Alpe di Mezzo10:2010 min
Alpe Pescedo10:3010 min
Bivio per bocchetta di Chiaro10:4020 min
Bocchetta di Chiaro
Altalena panoramica
11:0030 minTappa 1
Monte Berlinghera11:30Tappa 2
Pranzo al sacco12:0013:001hpranzo
Partenza tragitto di ritorno13:0015:002h
Parcheggio San Bartolomeo15:00
Rientro17:00

Equipaggiamento consigliato

  • Scarponi da montagna o scarpe da trekking / hiking (obbligatorio – *NO* scarpe da ginnastica!)
  • Riserva d’acqua, obbligo 1 – 1,5 litri.
  • Antipioggia o Keeway per il vento ed eventuali precipitazioni
  • Felpa e/o giacca antivento per il fresco in quota (specie in caso di temperature basse)
  • Occhiali da sole e/o cappello con visiera e/o bandana
  • Crema di protezione solare per le pelli sensibili
  • T-Shirt di ricambio
  • L’impiego dei bastoncini da trekking è facoltativo, consigliamo il loro utilizzo solo se siete confortevoli nell’utilizzarli oppure se avete caratteristiche fisiche per i quali il loro supporto può essere utile
  • Plaid o telo per chi volesse godersi il pranzo al sacco in modalità picnic – oppure per rilassarsi durante la sosta pranzo

Varie

Sulla base del meteo e del numero dei partecipanti, il programma potrebbe subire variazioni.